Detrazioni fiscali 2019 per Fotovoltaico: cosa cambia

[fa icon="calendar"] 16/01/19 12.45 / da Gerry Di Piano – Responsabile Servizio Clienti

Detrazioni fiscali 2019 per Fotovoltaico: cosa cambia

Con l’approvazione della Legge di Bilancio 2019 sono entrate ufficialmente in vigore alcune importanti manovre economiche, che interessano sia i privati sia i professionisti e le aziende. Per il settore residenziale, in particolare, gli sgravi fiscali previsti per le ristrutturazioni edili e l’efficientamento energetico sono stati confermati per un altro anno. Ciò significa che sei ancora in tempo per risparmiare sui costi di installazione di un nuovo impianto fotovoltaico e per l’acquisto delle batterie di accumulo. Ricapitoliamo insieme quali sono le detrazioni fiscali fotovoltaico 2019 e qual è il risparmio che possono assicurare alla tua famiglia.

Per tutto il 2019 fotovoltaico costa la metà

Il Bonus Ristrutturazioni, prorogato fino al 31 dicembre 2019, ti permette di usufruire di un rimborso IRPEF pari al 50% della spesa sostenuta (fino a un massimo di 96.000 euro per unità immobiliare) per interventi di ristrutturazione edile, manutenzione ordinaria e straordinaria, risanamento conservativo e risparmio energetico.

Proprio in quest’ultimo punto rientrano l’acquisto e l’installazione dei pannelli fotovoltaici e dei sistemi di accumulo.

Il Bonus Ristrutturazioni vale sia per le abitazioni singole che per i condomini. Sfruttando le detrazioni fiscali, interventi come il rifacimento del tetto ti vengono quindi a costare la metà. E possono assicurarti un risparmio ancora maggiore se, con l’occasione, punti sulle rinnovabili e ne approfitti per installare dei pannelli fotovoltaici.

Scegliere di installare il fotovoltaico è un passo importante, oltre che una scelta conveniente ed ecosostenibile, che ti permette di abbassare le spese energetiche e fare del bene all'ambiente.

Non ci credi? Ecco 3 vantaggi legati all'autoproduzione di energia elettrica:

  1. L’autoconsumo di elettricità con il fotovoltaico ti fa risparmiare sulle bollette. Oltre ad acquistare meno energia dalla Rete, ti liberi anche dai continui aumenti del prezzo dell’elettricità. Addirittura, con l’accumulo fotovoltaico puoi azzerare completamente le spese per l’energia come hanno fatto queste famiglie.
  2. Produrre autonomamente energia elettrica ti aiuta a salvaguardare l’ambiente, evitando immissioni di gas serra e altre sostanze inquinanti nell’atmosfera, nel pieno rispetto delle disposizioni europee sull’efficienza energetica. La fonte di energia primaria, per un impianto fotovoltaico, è il sole: una fonte pulita, ecologica e rinnovabile.
  3. L’installazione dei pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica rientra tra gli interventi di riqualificazione energetica. Ciò significa che contribuisce ad innalzare la classe di efficienza dell’immobile e, di conseguenza, ad aumentarne il valore di mercato.

Con i moduli fotovoltaici catturi l’energia del sole e la trasformi in elettricità, da usare in casa per far funzionare luci, elettrodomestici e anche l’impianto di riscaldamento, se hai la pompa di calore. Scopri come avere una casa calda e accogliente sfruttando al 100% le fonti rinnovabili.

Detrazione 50% anche per i sistemi di accumulo

Hai già un impianto fotovoltaico e vorresti usufruire delle detrazioni fiscali 2019 per associare all’impianto un sistema di batterie? Puoi farlo.

Quello che abbiamo scritto qui sulle detrazioni fiscali per le batterie di accumulo vale anche per il 2019.

Gli accumulatori fotovoltaici ti permettono di immagazzinare l’energia prodotta, ma non immediatamente utilizzata, facendo così scorta di elettricità. In questo modo puoi disporre della corrente prodotta dai pannelli quando realmente ti serve, anche di sera o di notte.

Secondo quanto stabilito dal GSE è possibile installare sistemi di accumulo anche su impianti fotovoltaici incentivati con il Conto Energia, o che usufruiscono dei prezzi minimi garantiti (fatto salvo per gli impianti fotovoltaici fino a 20 kW che utilizzano lo scambio sul posto e che accedono agli incentivi regolamentati dai decreti interministeriali del 28/07/2005 e del 06/02/2016).

Ciò significa che per l’acquisto e l’installazione delle batterie di accumulo spenderai la metà di quello che ti è stato preventivato. Attenzione, però: leggi bene tutte le voci del preventivo, per evitare sorprese.

Cosa deve contenere un preventivo impianto fotovoltaico fotovoltaico.

Detrazioni fiscali 2019: tutto confermato

Oltre al Bonus Ristrutturazioni sono state rinnovate per un altro anno anche altre misure fiscali:

  • l’Ecobonus, che permette di detrarre il 50% o il 65% per interventi di miglioramento dell’efficienza energetica come, ad esempio, la sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale con un sistema a pompa di calore. Se vuoi sfruttare l'energia del sole per riscaldare la tua casa hai bisogno di collegare ai pannelli un generatore come questo.
  • il Bonus Mobili, che consente di risparmiare il 50% sull’acquisto di arredi ed elettrodomestici, fino a un massimo di 10.000 euro per unità immobiliare. Potendo contare su energia autoprodotta a costo zero, grazie al fotovoltaico, puoi finalmente comperare l'asciugatrice o il piano cottura a induzione, senza preoccuparti della bolletta. E risparmiare sul prezzo d'acquisto dell'elettrodomestico, ricevendo un rimborso pari al 50% tramite IRPEF.
  • il Bonus Verde, introdotto con la Legge di Bilancio 2018, che permette di detrarre il 36% delle spese sostenute per interventi di riqualificazione del verde pubblico e privato. Nel caso tu stia valutando la possibilità di rifare il giardino di casa, sappi che puoi installare i moduli fotovoltaici anche qui, se il tetto non è particolarmente adatto per la posa dei pannelli. Leggi questo articolo per scoprire dove è meglio installare il fotovoltaico.

Se stai pensando di apportare migliorie alla tua casa, questo è il momento giusto.

Vuoi farti un’idea dei costi? Parti dal fotovoltaico. Prova il nostro configuratore online e scopri qual è l’impianto più adatto per la tua casa. E ricorda: grazie alle detrazioni il 50% di quello che spendi per il fotovoltaico ti viene restituito tramite IRPEF, in 10 rate annuali.

 Scopri quanto puoi risparmiare, in 60 secondi!

Categoria: Detrazioni e Normative

Gerry Di Piano – Responsabile Servizio Clienti

Scritto da Gerry Di Piano – Responsabile Servizio Clienti

L’evoluzione e lo sviluppo dell’azienda passano attraverso la trasformazione di un’idea in un’opportunità reale e concreta. Questo processo è il suo campo d’azione. Disponibilità e versatilità sono le caratteristiche principali per affrontare ogni nuovo progetto, ogni nuova sfida.