Pannelli Fotovoltaici Prezzi: tutte le caratteristiche che contano

[fa icon="calendar"] 17/10/19, 21:30 / da Gerry Di Piano – Responsabile Commerciale

pannelli solari prezzi tutte le caratteristiche che contano

Finalmente i pannelli fotovoltaici hanno prezzi a misura di famiglia! Oggi acquistare e far installare i moduli sul tetto costa molto meno, rispetto a qualche anno fa, ed è anche per questo che sempre più persone stanno optando per il fotovoltaico.

Al costo più basso e alla possibilità di dimezzare l'investimento grazie alle detrazioni fiscali, si affiancano anche altri vantaggi. Posare i pannelli fotovoltaici consente di produrre autonomamente l'energia che serve in casa, liberandoti dal Gestore e dai continui aumenti sul prezzo dell'elettricità, e contribuisce ad aumentare il valore del tuo immobile.

Lo sapevi che con il fotovoltaico risparmi fino al 50% sulla bolletta? E che questa percentuale può salire ancora, e arrivare al 90% se, oltre ai pannelli, acquisti anche le batterie di accumulo?

Tipologia di pannelli fotovoltaici

Sul mercato esistono diversi tipi di pannelli fotovoltaici, tutti in grado di aumentare l'efficienza energetica della tua abitazione. A determinarne il prezzo è, prima di tutto, la tecnologia costitutiva. 

I moduli sono composti da celle fotovoltaiche inserite all'interno di una struttura robusta, in vetro e alluminio. Proprio a seconda del materiale delle celle, essi si suddividono in 2 grandi famiglie:

  • I pannelli fotovoltaici in silicio cristallino (monocristallini e policristallini): sono i più diffusi, dal tradizionale colore blue e la forma quadrata regolare delle celle
  • I pannelli fotovoltaici a film sottile, realizzati con silicio amorfo o altri materiali (ad esempio rame indio e selenio per i pannelli CIS). Hanno rendimenti leggermente inferiori rispetto ai pannelli in silicio, ma sono più versatili. Quelli in silicio amorfo, in particolare, costano in media il 30-40% in meno rispetto ai pannelli in silicio cristallino. 

Scegliere una o l'altra soluzione non è solo una questione di estetica o di prezzo, ma dipende principalmente dalle tue necessità e dalle caratteristiche della copertura.

Se hai un tetto esposto a nord, cioè con un'esposizione e un orientamento non ottimali, con una forma strana, o con numerosi ostacoli che potrebbero limitare la produzione, hai bisogno di un pannello in silicio amorfo. Questo tipo di moduli è più efficiente, con potenze incidenti inferiori a 300 W/me ha quindi una resa maggiore in caso di nuvolosità o ombreggiamenti, rispetto ai moduli cristallini. 

E se vivi in una zona soggetta a vincoli paesaggistici? Potresti essere obbligato ad orientarti verso pannelli che si integrano facilmente sulla copertura della tua abitazione. Anche in questo caso potresti optare per i moduli amorfi o per dei pannelli fotovoltaici colorati, che limitano il contrasto cromatico tra il tetto e l'impianto.

Attenzione: in alcuni casi, per l'installazione dei pannelli devi richiedere un'autorizzazione paesaggistica specifica. 

Pannelli fotovoltaici: prezzi bassi e risparmio garantito

Il costo dei singoli pannelli fotovoltaici va poi moltiplicato per il numero effettivo di moduli di cui hai bisogno. Come calcolare quanti pannelli devi installare? Devi considerare la potenza che vuoi ottenere e lo spazio che hai a disposizione sul tetto, come spieghiamo in questo articolo.

Per realizzare un impianto fotovoltaico residenziale da 3 kW servono, in media, 12 pannelli policristallini da 250 watt. Tuttavia il numero e la potenza variano da casa a casa.

Per orientarsi nella scelta dei pannelli più adatti ci sono altri aspetti da considerare, che incidono non tanto sul prezzo finale quanto sul risparmio che l'impianto è in grado di assicurarti. Ecco quali sono:

  • La qualità dei materiali utilizzati: verifica sempre che i moduli (e in generale tutti i componenti dell'impianto) siano realizzati con materie prime certificate e garantite
  • La marca: affidati a produttori seri e competenti, che possano garantirti un impianto che duri nel tempo
  • Una garanzia di produzione energetica di 25 anni: per poter contare su un impianto affidabile ed efficiente assicurati che il rendimento garantito dei pannelli al venticinquesimo anno di età sia pari all'80% della potenza nominale minima. Se poi il pannello, come spesso succede, dura anche di più (a volte fino a 40 anni) meglio. L'importante è che sia sempre performante.
  • Un ottimo grado di resistenza ai carichi di neve e al vento, soprattutto se abiti in zone montane o soggette a fenomeni atmosferici importanti
  • Le temperature di esercizio (min e max) sopportate dai pannelli, per poter funzionare correttamente

Costo pannello fotovoltaico: come abbassarlo?

Rispetto a qualche anno fa, oggi i pannelli fotovoltaici hanno prezzi decisamente più abbordabili. Acquistare e far installare i moduli sul tetto non richiede grandi investimenti, questo grazie anche alle detrazioni fiscali che ti permettono di recuperare in 10 anni il 50% della somma spesa.

Come? È semplicissimo.

Una volta individuato il tipo di pannello più adatto alla tua casa e calcolato, con l'aiuto di un tecnico, il numero esatto di moduli da installare, è sufficiente pagare l'impianto con bonifico bancario o postale, indicando nella causale il riferimento al Bonus Ristrutturazioni. È proprio grazie a questa agevolazione che puoi vederti rimborsata la metà dei soldi spesi per l'acquisto e l'installazione, tramite IRPEF.

Se vuoi saperne di più, leggi questo articolo sulle detrazioni fiscali 2019.

C'è anche un altro modo, per ottimizzare i costi e abbassare, a tutti gli effetti, il tuo investimento nel fotovoltaico. Si tratta delle batterie di accumulo

Questi storage permettono di immagazzinare l'energia prodotta che non viene utilizzata subito dalla rete domestica, mettendola a disposizione della tua famiglia quando effettivamente serve. Collegando le batterie ai moduli è possibile sfruttare al 100% il lavoro dei pannelli fotovoltaici, evitando sprechi di energia e ottimizzando l'investimento. 

Anche per gli accumulatori puoi usufruire della detrazione fiscale del 50%. Installare le batterie ti costa, a tutti gli effetti, la metà.

Con l'accumulo fotovoltaico puoi raggiungere la completa autonomia energetica e abbassare drasticamente le bollette. Leggi qui tutti i vantaggi di questa scelta

 

Sei sempre più convinto che il fotovoltaico sia davvero una soluzione conveniente e che installare i pannelli sul tetto sia la strada giusta per risparmiare sui costi energetici?
Scopri subito, e in maniera completamente gratuita, quanto può costare un impianto progettato ad hoc per la tua famiglia, grazie al nostro configuratore.

configura il tuo impianto fotovoltaico e scopri i prezzi

Categoria: Prezzi, Pannelli Fotovoltaici

Gerry Di Piano – Responsabile Commerciale

Scritto da Gerry Di Piano – Responsabile Commerciale

L’evoluzione e lo sviluppo dell’azienda passano attraverso la trasformazione di un’idea in un’opportunità reale e concreta. Questo processo è il suo campo d’azione. Disponibilità e versatilità sono le caratteristiche principali per affrontare ogni nuovo progetto, ogni nuova sfida.