Fotovoltaico problemi zero: produzione garantita

[fa icon="calendar"] 25/02/19, 18:00 / da Luca Corbetta - Responsabile ufficio tecnico

Fotovoltaico problemi zero: produzione garantita

L’impianto fotovoltaico ti dà problemi? Hai notato che l’energia generata dai pannelli non è sufficiente per soddisfare il fabbisogno della tua famiglia e sei costretto ad acquistare ancora elettricità dalla Rete? C’è sicuramente qualcosa che non va: proviamo a scoprire insieme di che si tratta.

Un impianto fotovoltaico efficiente è in grado di limitare al massimo la tua dipendenza dal Gestore.

Grazie all’autoconsumo sfrutti l’elettricità prodotta dai pannelli, ed eventualmente accumulata nelle batterie, per far funzionare le luci, gli elettrodomestici e, se hai la pompa di calore, anche l’impianto di riscaldamento della tua abitazione.

Di conseguenza se l’impianto produce poco sei tu a pagarne le conseguenze, dovendo acquistare energia dalla Rete per sopperire alla mancanza di elettricità fornita dai pannelli.

In realtà ciò non dovrebbe succedere, se hai un impianto progettato ad hoc sulle tue esigenze.

Qual è l'impianto fotovoltaico più performante?

Per assicurarsi un Sistema Solare sempre efficiente è fondamentale partire dal corretto dimensionamento dell'impianto. I pannelli devono essere in grado di soddisfare le tue richieste di energia, riducendo al massimo - fin quasi ad azzerare - la quantità di elettricità che acquisti dalla Rete.

Se vuoi realizzare un impianto fotovoltaico a regola d’arte affidati a ditte specializzate che seguono con cura e attenzione la fase di progettazione.

La potenza necessaria per avere un tetto fotovoltaico altamente produttivo è calcolata a partire dal fabbisogno energetico della tua famiglia, tenendo conto anche delle caratteristiche del tetto (spazio, orientamento, inclinazione, latitudine). Una volta effettuati tutti i calcoli sarà più semplice individuare il tipo e il numero di moduli fotovoltaici e, da qui, la potenza complessiva che deve avere l’impianto per soddisfare le tue esigenze energetiche.

In silicio monocristallini, amorfi o CIS: di pannelli fotovoltaici ne esistono tanti. Scopri qual è quello più adatto a te.

Fotovoltaico: problemi di resa? Ecco la soluzione.

Se hai notato un calo di produttività nel tuo impianto, le cause potrebbero essere legate a:

  1. Scarsa qualità dei materiali
  2. Pannelli sporchi o oscurati

1) Scarsa qualità dei materiali

Se l’impianto è stato dimensionato correttamente ma ti capita di non avere energia a sufficienza per coprire i carichi domestici, forse il problema è legato ai componenti. Moduli e inverter di scarsa qualità, realizzati con materiali scadenti e non performanti, potrebbero generare rendimenti molto bassi, oltre a deteriorarsi in fretta e quindi avere una vita più breve.

Se vuoi un impianto fotovoltaico sempre al top devi assicurarti che tutti i componenti siano di qualità, dotati della certificazione standard europea e coperti da garanzia. I migliori pannelli fotovoltaici durano almeno 25 anni e garantiscono, al venticinquesimo anno, una potenza in uscita non inferiore all’80% della potenza nominale minima.

2) Pannelli sporchi o oscurati

I pannelli, oltre che di qualità, devono anche essere puliti, se vuoi che producano energia in maniera continuativa. Sporcizia, polvere e depositi possono ostacolare la produttività e limitare la resa del tuo impianto. Ecco perché ti consigliamo di effettuare almeno una volta all’anno una pulizia dei moduli.

Scarica la Guida gratuita alla manutenzione dell'impianto fotovoltaico.

Allo stesso modo devi assicurarti che non ci siano ostacoli (naturali o artificiali) che creano ombre sulla superficie dei moduli. Anche un solo pannello oscurato può andare a compromettere la funzionalità di tutto l’impianto.

Produzione Garantita Fotovoltaico: zero problemi e risparmio assicurato

Per produrre energia elettrica in autonomia non basta posare i pannelli sul tetto e collegarli al contatore. È fondamentale monitorare costantemente il funzionamento dell’impianto, per riuscire a massimizzare la produzione di energia elettrica preservando la completa ed efficiente funzionalità delle apparecchiature.

Poter controllare 24 ore su 24, 7 giorni su 7, il funzionamento dei pannelli, dell'inverter e delle batterie ti mette al riparo da eventuali problemi tecnici o malfunzionamenti che possono intaccare la produttività.

È per questo che Wölmann ha progettato Omnikontrolle, un dispositivo collegato alla rete domestica che permette di monitorare l’andamento del tuo Sistema Solare.

Controllando la produzione, sia quella istantanea sia quella storica, hai la possibilità di verificare come sta andando il tuo impianto e, nel caso che il tuo contratto preveda una garanzia di produzione, riceverai un rimborso. Il corrispettivo economico che ti viene accordato da Wölmann è calcolato sulla differenza tra produzione attesa e produzione effettiva, e viene valorizzato in 0,10 euro al kWh.

Come avrai capito la produttività di un impianto fotovoltaico è influenzata da diversi fattori. Affidarsi a un team di tecnici qualificati e preparati è fondamentale, per evitare brutte sorprese. Gli esperti Wölmann sanno individuare e stimare la produttività del tuo impianto, analizzando la tua abitazione, le bollette e le tue esigenze specifiche.

Se vuoi già farti un’idea del tipo di impianto fotovoltaico più adatto a te, prova il nostro configuratore online.

Configura il tuo sistema solare in 60 secondi con il Solar configurator di Wölmann

Categoria: Impianto Fotovoltaico

Luca Corbetta - Responsabile ufficio tecnico

Scritto da Luca Corbetta - Responsabile ufficio tecnico

Ingegnere e progettista di impianti elettrici e fotovoltaici civili ed industriali. Responsabile tecnico, assieme al suo staff, è attento all’evoluzione delle fonti rinnovabili e al rispetto per l’ambiente e progetta nuove soluzioni di impianti adatti ad ogni persona e ogni edificio.