Quali sono i Migliori Pannelli Fotovoltaici?

[fa icon="calendar"] 06/09/16 14.30 / da Serena Tarricone - Ufficio tecnico

Quali sono i Migliori Pannelli Fotovoltaici?I pannelli fotovoltaici sono l’elemento principale dell’impianto. Sono composti da una serie di celle fotovoltaiche connesse l’una con l’altra, in grado di catturare l’energia del sole e trasferirla, per mezzo di un inverter, alla rete domestica. Quali sono i migliori e come scegliere quello più adatto per le proprie esigenze energetiche?

Da Nord a Sud è sempre più frequente vedere installati sui tetti delle case moduli di silicio, bluette o colorati, deputati alla produzione di energia elettrica. Nonostante all’apparenza sembrino tutti uguali, in realtà possono essere anche molto diversi tra loro, per caratteristiche meccaniche e specifiche tecniche e di conseguenza viene naturale la domanda: Quali sono i migliori pannelli fotovoltaici? Non esistono pannelli fotovoltaici migliori o peggiori. Esistono invece diverse tipologie di moduli, specifiche per diverse esigenze

 

Quali caratteristiche deve avere il pannello fotovoltaico migliore?

  • Costruito con materiali di qualità

I pannelli fotovoltaici sono composti per il 90% da vetro, silicio e alluminio, e la qualità dei materiali deve poter essere garantita e certificata secondo i più recenti standard europei.

  • Facile da installare

L’installazione dell’impianto fotovoltaico è un’operazione veloce e per nulla invasiva. Con i pannelli di ultima generazione, in un solo giorno i tecnici specializzati si occupano della posa dei pannelli, lavorando solamente all’esterno della tua casa, senza intralciare la normale routine della famiglia.

  • Elevata produttività

La produttività dei pannelli fotovoltaici dipende dalla loro dimensione e dalla zona di installazione. Quelli installati al Nord Italia, ad esempio, producono meno energia rispetto a quelli nelle regioni del Centro e del Sud Italia. Inoltre, ci sono alcuni fattori esterni (latitudine, inclinazione, temperature medie di funzionamento) e interni, che influiscono sulla quantità di energia prodotta dall’impianto. Per ottenere un sistema fotovoltaico standard da 3kWh servono 12 pannelli da 250 watt ciascuno (che occupano circa 20 mq totali), installati su un tradizionale tetto a falde.

 

Quali sono i migliori pannelli fotovoltaici?

 

  • Pronto per essere collegato all’impianto di accumulo

Per massimizzare il rendimento dei pannelli è possibile integrare l’impianto fotovoltaico con un sistema di accumulo, che si compone di batterie e inverter dedicato da collegare ai pannelli, in grado di immagazzinare l’energia prodotta e non immediatamente utilizzata nella rete domestica. Tali scorte possono essere sfruttate di sera, quando cala il sole e di conseguenza i moduli fotovoltaici non producono, oppure durante le giornate nuvolose. Si tratta di una combinazione molto conveniente, che ti permette di risparmiare fino al 90% sulla bolletta della luce.

  • Specifico per il tuo tetto

Il tetto ideale su cui installare un impianto fotovoltaico è esposto a sud e ha un’inclinazione che va dai 20° ai 30°. Purtroppo non è una combinazione molto comune, ed è per questo che nella scelta dei pannelli migliori è bene tenere in considerazione la posizione e l’esposizione della propria casa. Esistono dei moduli chiamati CIS in rame-indio-selenio, specifici per tetti esposti a nord, capaci di garantire elevate prestazioni anche in condizioni di scarsa illuminazione.

  • Realizzato da un produttore affidabile

Mai come in questo caso, guardare alla marca è importante. Affidarsi a una ditta esperta e da anni operante nel settore del fotovoltaico è sicuramente un valore aggiunto e un aspetto da non sottovalutare, nella scelta del miglior pannello per la tua abitazione.

  • Resistente agli agenti atmosferici

La capacità di resistere a venti forti e a pesanti carichi di neve è fondamentale, visto che i pannelli sono installati sul tetto e sono quindi costantemente esposti alle intemperie.

  • Garantito nel tempo

I migliori pannelli sono garantiti per almeno 25 anni e assicurano, a fine vita (cioè al compimento del venticinquesimo anno), un rendimento pari all’80% della potenza minima nominale.

Per conoscere le caratteristiche dell'impianto fotovolatico che fa al caso tuo, scarica gratis la guida. Clicca qui sotto e riceverai la tua copia in formato Pdf per Computer, Smartphone e Tablet.

Guida Gratuita "Come Scegliere i Pannelli Fotovoltaici"

Categoria: Consigli

Serena Tarricone - Ufficio tecnico

Scritto da Serena Tarricone - Ufficio tecnico

Laureata in Ingegneria Edile, si occupa di progettare la migliore soluzione solare in termini di efficenza e produttività. Soluzioni “su misura” pensate per soddisfare le esigenze del cliente, senza tralasciare l’aspetto estetico ed architettonico in relazione al contesto ambientale e al fabbricato.